Monteverde

, [progetto], Roma


Scenario


Antonino Cardillo, Monteverde, Roma, 2011. Fotografia: Antonino Cardillo

Antonino Cardillo, Monteverde, Roma, 2011. Fotografia: Antonino Cardillo
Antonino Cardillo, Monteverde, Roma, 2011. Fotografia: Antonino Cardillo

Antonino Cardillo, Monteverde, Roma, 2011. Fotografia: Antonino Cardillo


Cliente

La casa corrisponde ad un principio di identità. È materia complessa, fatta di praticità e gioco, di ricordi e progettualità. Ascoltare e organizzare nello spazio è stato il senso di una collaborazione. In un’assonanza costruita nel dialogo, Antonino ha compreso un modo di essere, un ritmo. Lo ha interpretato in proporzioni, materie e armonie, dando forma a una visione architettonica nuova. Monumentale e intima. Sua e mia, al contempo. E capace di accogliere i sedimenti e i gesti di chi nel tempo passerà.

Francesco Pignataro, Roma, 25 mar. 2012.


Dati

Tempo: lug. 2010‑gen. 2011
Luogo: Monteverde Vecchio, Roma, Italia
Area: 80 m² (un piano)
Tipologia: appartamento



Crediti

Cliente: Francesco Pignataro

Progetto di architettura e direzione dei lavori: Antonino Cardillo
Fotografia: Antonino Cardillo

Impresa di costruzione: Galliani & Giorgetti
Muratura: Ripan Michele
Logistica: Giorgio Giorgetti
Pitturazione: Petrica Rotaru
Impianto elettrico: Camai Luca
Impianto idraulico: Emiliano Proietto


Riferimenti

SUSANNE BEYER, ‘Hochstapler: Römische Ruinen’, Der Spiegel, n. 27/12, Amburgo, 2 lug. 2012, pp. 3, 121‑123.

FRANCESCO PIGNATARO, [email], Roma, 25 mar. 2012.