Casa per Wallpaper*

Wallpaper* architects directory 2009
Marrakech, 31 mar. 2009


Tempo fa, nei dintorni di Marrakech, vidi alcuni recinti sparsi per aride pianure. Cosa poteva esserci tra quelle mura? Come poteva accadere la vita al loro interno? Per alcuni mesi, queste domande stimolarono la mia immaginazione.


Antonino Cardillo, Casa Modello per Wallpaper, Marrakech, Wallpaper Architects Directory, 2009. Fotografia: Antonino Cardillo.

Oggi, una casa commissionatami dalla rivista Wallpaper* propone una risposta. Dal palazzo di Akhenaton ai progetti di Mies van der Rohe, la casa a corte è ricorrente nella storia. Affascina perché mette in discussione la necessità di un esterno.


Antonino Cardillo, Casa per Wallpaper, Marrakech, Wallpaper Architects Directory, 2009. Fotografia: Antonino Cardillo.

L’edificio trova la sua vera essenza nel suo interno. Le parti della composizione parlano tra loro, nel ‘cuore vuoto’ di un patio, un dialogo memore delle città mediterranee prima del moderno.


Antonino Cardillo, Casa per Wallpaper, Marrakech, Wallpaper Architects Directory, 2009. Fotografia: Antonino Cardillo.

Antonino Cardillo, Casa per Wallpaper*, Marrakech, Wallpaper* Architects Directory, 2009. Fotografia: Antonino Cardillo.




Come se una scansione annuale dei giovani architetti più promettenti del mondo non fosse abbastanza, per il 2009 abbiamo deciso di aggiungere una nuova svolta alla directory. Piuttosto che semplicemente riportare sul nostro radar gli studi più recenti, Wallpaper* ha commissionato a 30 dei migliori giovani architetti la progettazione della loro casa ideale. L’idea è stata quella di creare una casa pratica per il domani; un prototipo sostenibile, funzionale ed elegante adattabile a qualsiasi lotto.

Ellie Stathaki, Johnatan Bell, Wallpaper*, n. 125, Londra, ago. 2009, p. 78.




Servizio fotografico al Neues Museum, Berlino, in Wallpaper*, n. 125, pp. 80-81. Fotografia: Jason Schmidt.

Servizio fotografico al Neues Museum, Berlino, in Wallpaper*, n. 125, pp. 80–81. Fotografia: Jason Schmidt.