Cardillo

architettura

esposizioni / congresso-heinze-architektour /

ArchitekTOUR

, Berlino, 


Volte, grotte, archi e policromia conferenza su invito di Stephan Burkoff, parte del congresso Heinze ArchitekTOUR nelle sale della ex Stazione di Berlino



Heinze ArchitekTOUR Kongress



Più di 600 visitatori hanno accettato l’invito congiunto di Heinze GmbH e dei suoi 51 partner nelle sale della Stazione di Berlino, il cui ambiente urbano ed industriale ha fornito l’atmosfera ideale per il congresso di due giorni. Impulsi architettonici sono stati forniti da rinomati progettisti.


  1. Volte, grotte, archi e policromia
  2. Thomas Willemeit, Graft
  3. Mark Jenewein, Love architecture and urbanism
  4. Meinhard von Gerkan, gmp Architekten



Volte, grotte, archi e policromia

Antonino Cardillo

Tempo fa, lessi sulla Lettera sull’Umanismo di Martin Heidegger la seguente frase: “Nel pensiero, l’Essere, perviene al linguaggio. Il linguaggio è la casa dell’Essere e nella sua dimora abita l’uomo. Coloro che pensano e coloro che creano con le parole sono i custodi di questa dimora.” Questa frase riferiva ai temi di architettura ‘abitare’, ‘casa’ e ‘linguaggio’. Secondo Heidegger, il linguaggio sembrava così essere una ricerca sull’origine del significato delle parole. […]


Antonino Cardillo al salone 3 della STATION-Berlin

Antonino Cardillo, ‘Vaults, grottoes, arches and polychromy’, conferenza parte di Heinze ArchitekTOUR Kongress, STATION-Berlin, Salone 3, Berlino, 23 nov. 2017. Fotografia: Marcus Jacobs






Riferimento

  • Antonino Cardillo, ‘Vaults, grottoes, arches and polychromy’, conferenza parte di Heinze ArchitekTOUR Kongress (pdf), STATION-Berlin, Berlino, 23 nov. 2017.