Wallpaper* Future 30

Chabot Museum, Biennale di Rotterdam, settembre 2009‑gennaio 2010


Wallpaper* Future 30

Wallpaper* Future 30

Comunicato stampa

Per la 4a Biennale Internazionale di Architettura di Rotterdam 2009, la rivista Wallpaper* presenta Future Thirty. Riuniti per l’Architects Directory 2009 della rivista, questi trenta studi internazionali sono stati scelti per il loro impegno nell’innovazione, sia spaziale che contestuale.

L’esposizione Future Thirty riunisce gli architetti presenti, concentrandosi su un elemento chiave della panoramica globale di quest’anno; i trenta progetti concettuali di case creati appositamente per la rivista. Il brief richiedeva una casa pratica per il domani, un prototipo residenziale che non solo dimostrasse un approccio architettonico unico, ma fosse anche adattabile a qualsiasi tipo di schema. I disegni saranno esposti in rendering, piani e modelli, e rappresenteranno una fascia di nuovo pensiero sul design residenziale, incorporando valori fondamentali come sostenibilità, funzionalità e flessibilità, senza perdere di vista un’estetica audace e la praticità.

Una vera rappresentazione dell’innovazione dell’inizio del XX secolo ed espressione della speranza modernista per il futuro, il Museo Chabot è l’ambiente perfetto per Wallpaper* per mostrare i 30 progetti residenziali su misura per la 4a Biennale Internazionale di Architettura di Rotterdam.

In un momento di incertezza nel mercato immobiliare globale, il Wallpaper* Future Thirty mostra che l’innovazione è alla portata di ogni aspirante cliente, portando un nuovo pensiero architettonico da tutto il mondo nell’espansione della città moderna.


2009 Architects Directory

  • Australia, Phorm Architects
  • Austria, X Architekten
  • Austria, Propeller Z
  • Belgio, Bruno Vanbesien architect
  • Brasile, FGMF Arquitetos
  • Canada, Reigo & Bauer
  • Cile, Gonzalez / Larrain Arquitectos
  • Finlandia, ALA Architects
  • Francia, H20 Architectes
  • Grecia / Regno Unito, Divercity architects
  • India, Anagram architects
  • Irlanda, Tierney Haynes
  • Italia, Antonino Cardillo
  • Giappone, Stad
  • Giappone, Cell Space
  • Nuova Zelanda, Andrew Lister Architect
  • Norvegia, MIR performing architecture
  • Polonia, Moomoo
  • Portogallo, André de França e Campos
  • Spagna, Arquitecto Martin Lajerraga
  • Spagna, H Arquitectos
  • Svezia, Marge Arkitektur
  • Svizzera, Group 8
  • Svizzera, Jürg Schmid Architekten
  • Regno Unito, Liddicoat and Goldhill
  • Regno Unito, Platform 5 Architects
  • Regno Unito, Gort Scott
  • Regno Unito, STUDIOMAMA
  • USA, Scot DiStefano architecture
  • USA, SPG architects New York

Gerrit Willem Baas e Leonard Stokla, Kraaijeveld Villa (Chabot Museum), Rotterdam, 1938

Gerrit Willem Baas e Leonard Stokla, Kraaijeveld Villa (Chabot Museum), Rotterdam, 1938


Italia, Antonino Cardillo (Modello 17)

‘Antonino Cardillo: Modello 17’, Wallpaper* Future 30 [esposizione], 4th IABR, Chabot Museum, Rotterdam. Fotografia: Ellie Stathaki

Antonino Cardillo, ‘Modello 17’, Wallpaper* Future 30 [esposizione], 4th IABR, Chabot Museum, Rotterdam. Fotografia: Ellie Stathaki


Fonte

Anonimo, Wallpaper* Future 30 [comunicato stampa], Londra, sett. 2009, p. 1.