Cardillo

Stanze:
Altre Filosofie dell’Abitare

Esposizione a cura di Beppe Finessi

Triennale di Milano, Palazzo dell’Arte, Milano, Italia — 2 aprile–12 settembre 2016

XXI Triennale di Milano

XXI Triennale di Milano


Su invito del curatore Beppe Finessi, Cardillo espone la Casa della Polvere all’esposizione Stanze. Altre Filosofie dell’Abitare parte della XXI Triennale: una storia dell’architettura degli interni italiana dai primi del Novecento ad oggi attraverso una selezione di cinquanta opere.



House of Dust

Di Beppe Finessi

Ambienti metafisici di grande bellezza, stanze che sembrano parlare di memorie stratificate, tavolozze di colori mai visti prima nell’architettura degli interni: un nuovo autore che si è ritagliato in pochi anni un posto tutto suo nella storia di questa disciplina.


Beppe Finessi, ‘Antonino Cardillo, 2013: casa “House of Dust”, Roma’, Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare [exhibition], XXI Triennale, Palazzo dell’Arte, Milano, 2 apr.–12 sett. 2016.

Beppe Finessi, ‘Antonino Cardillo, 2013: casa “House of Dust”, Roma’, Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare [esposizione], XXI Triennale, Palazzo dell’Arte, Milano, 2 apr.–12 sett. 2016.



Storie di altre stanze

Di Beppe Finessi

In questa prima sala trova spazio una premessa storica con cinquanta esempi di progetti di interni dagli anni Venti a oggi, scelti tra quelli immaginati dai grandi maestri dell’architettura moderna (Gio Ponti, Franco Albini, Carlo Mollino, Carlo Scarpa, Piero Portaluppi, Luigi Caccia Dominioni, Ignazio Gardella, i BBPR), da alcuni autori trasversali a diverse discipline (da Ivo Pannaggi a Getulio Alviani e Corrado Levi), quindi sono esposte le opere di grandi progettisti dagli anni Sessanta e Settanta a oggi (da Carlo De Carli, Leonardo Savioli, Gae Aulenti e Umberto Riva, Salvati e Tresoldi, Francesco Venezia, Calvi Merlini Moya, Paolo Deganello, Massimo Murzi fino a Coex, Antonello Boschi, Studio 8&A, Attilio Stocchi, Cherubino Gambardella, Antonino Cardillo, Lopes Brenna e gli studi FuGA, UdA e Wok), di bravissimi autori pur meno acclamati (Melchiorre Bega, Lugiano Baldessari, Giulio Minoletti, Cini Boeri, Piero Sartogo, Carla Venosta), di autori fuoriclasse (Vittoriano Viganò, Ettore Sottsass, Angelo Mangiarotti, Joe Colombo, Italo Lupi) e dei maestri d’oggi (da Alessandro Mendini, Nanda Vigo, Guido Canali, Gaetano Pesce, Massimo Carmassi e Gabriella Ioli, Gianni Pettena, Italo Rota a Gianfranco Cavaglià, Bruno Vaerini e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo).


Poster della esposizione di Beppe Finessi Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare.

Poster della esposizione di Beppe Finessi Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare.

Beppe Finessi, ‘Antonino Cardillo, 2013: casa “House of Dust”, Roma’, Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare [esposizione], XXI Triennale, Palazzo dell’Arte, Milano, 2 apr.–12 sett. 2016. Fotografia: Cristoforo Anile

Beppe Finessi, ‘Antonino Cardillo, 2013: casa “House of Dust”, Roma’, Stanze: Altre Filosofie dell’Abitare [esposizione], XXI Triennale, Palazzo dell’Arte, Milano, 2 apr.–12 sett. 2016. Fotografia: Cristoforo Anile