Cardillo

Solunto

Di Antonino Cardillo
26 mar 2015



Baunetzwoche 403

Baunetzwoche 403


Vedo i riferimenti collegati alle idee di permanenza e tradizione. Siamo figli di qualcuno che, nel passato, è divenuto polvere. Non esiste divisione tra lui e noi. Ciascun atto di bellezza è un messaggio gentile verso la morte. Ciascun atto di bellezza è un frammento d’amore in cammino verso uno straniero. Ogni frammento di passata bellezza è memoria, che da senso alla permanenza dell’uomo sulla terra. I riferimenti, quindi, possono essere testimonianze dell’amore, al di là della morte.

Di contro, quando i riferimenti sono privati dell’amore, quando sono intesi come citazioni intellettuali, si trasformano in feticismo, alienazione, intrattenimento, cose che banalizzano i sentimenti della vita.


Antonino Cardillo, MIN, Londra 2014. Fotografia di Antonino Cardillo.

Antonino Cardillo, MIN, Londra 2014. Fotografia di Antonino Cardillo.


Lo scorso anno ho disegnato sette sculture per il Museo di Londra Sir John Soane. MIN indaga l’origine del sacro. Riferimenti diversi sincronizzati in un singolo frammento di pietra minerale. MIN riguarda la permanenza della vita.






KRISTINA HERRESTHAL (ed.)
LISA KADEL (ed.)
ANTONINO CARDILLO
“Soluntum”
antoninocardillo.com, Trapani, Jun 2019, English translation by Paula O’Brien.
Lettera Aperta, no.325, Cattedrale di Trapani, 25 Dec 2015.
Baunetzwoche, no.403, Berlin, BauNetz, 26 Mar 2015, German translation by K. Herresthal and L. Kadel.